IL TEAM AZIENDALE


Marco Cesare Regno, Amministratore, vanta una pluriennale esperienza di scavo e ricognizione archeologica. Dal 1980 al 2008 partecipa a scavi archeologici stratigrafici, di necropoli e ricognizioni di superficie sotto la responsabilità scientifica della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale. In questo periodo sono da annoverare lo scavo di alcune necropoli etrusche a Tuscania (VT), di una necropoli ellenistica a Civita Castellana (VT) e lo scavo di un insediamento etrusco a Farnese (VT). Tra il 2011 e luglio 2015 per conto della società Archeomedia S.C. affianca gli archeologi nelle operazioni di scavo. Queste esperienze lo portano a sviluppare un notevole bagaglio di competenze tecniche inerenti alle operazioni svolte in ambito archeologico. Possiede la conoscenza dei sistemi operativi Windows ed Apple, dei software di grafica (AutoCAD), di programmi per il raddrizzamento fotografico, di programmi per le realizzazioni 3d (Photoscan), dei programmi Illustrator, Photoshop, Microsoft Office, in particolar modo Word, Excel, Power Point ed Access.

CV Marco Cesare

img_4154.jpgDamiano Paoletti, socio, consegue la Laurea magistrale (LM-2) in Archeologia presso l’Università degli Studi della Tuscia il 18/02/2014 con la votazione di 110 e lode. Inizia la carriera lavorativa con la società SIAT per conto della quale si occupa della sistemazione del materiale archeologico proveniente dallo scavo di Ferento (VT), realizzato dall’Università degli Studi della Tuscia. Da giugno 2013 a luglio 2015 ha collaborato con la società Archeomedia S.C. per la quale ha effettuato assistenze e scavi archeologici urbani ed extraurbani, durante i quali si occupa anche della sistemazione e dello studio dei materiali rinvenuti. Nel maggio 2015, per conto della stessa società si occupa, in collaborazione con Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale e il Centro Studi e Ricerche di Caprarola, dello studio, ai fini di un allestimento museale, di alcuni manufatti ceramici del periodo rinascimentale. Le principali esperienze acquisite durante l’attività lavorativa sia sul territorio nazionale che in ambito internazionale (Oman) riguardano i campi dello scavo archeologico e della conoscenza dei materiali ceramici, in particolar modo per i periodi romano imperiale, tardoantico e medievale. Possiede la conoscenza dei sistemi operativi Windows ed Apple, dei software di grafica (AutoCAD), dei programmi per il raddrizzamento fotografico (Archis), del programma opensorce per gestire i dati spaziali Qgis, dei programmi Illustrator, Photoshop, Microsoft Office, in particolar modo Word, Excel, Power Point ed Access, OpenOffice, programmi per la realizzazione e l’animazione di modelli 3d (Photoscan e Blender). È uno degli autori dell’articolo: De Minicis E., Leone T., Paoletti D., Patilli T., Villari A., Produzione e distribuzione della ceramica nel Lazio Settentrionale: il caso di Ferento, in Cirelli E., Diosono F., Patterson H. (a cura di), Le forme della crisi (Atti del Convegno, Spoleto-Campello sul Clitunno, 5-7 Ottobre 2012), Città di Castello (PG) 2015, pp. 499-515.

CV Damiano

Sergio Pregagnoli, direttore tecnico, consegue nel maggio 2012, presso l’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, la laurea di vecchio ordinamento in archeologia con una tesi in topografia antica. Possiede una pluriennale esperienza nel settore dei beni culturali. numerose sono le attività di scavo svolte, spesso in qualità di direttore tecnico o responsabile. Si occupa dei rilievi archeologici sia nell’ambito degli scavi a cui prende parte sia in ambito internazionale (ad esempio Egitto e Kosovo). Gestisce dal 2009 al 2011 i musei archeologici di Pitigliano. Tra il 2008 ed il 2009 ricopre il ruolo di project manager nell’ambito del progetto europeo MU.S.EU.M (Form Multimedia System for a European Museum) all’interno del programma Leonardo da Vinci per i musei civici di Pitigliano, Manciano e Farnese. Vanta collaborazioni con l’Università degli Studi della Tuscia e con l’istituto papirologico G. Vitelli dell’università di Firenze per la redazione di una carta archeologica. Queste esperienze lo portano a sviluppare un bagaglio di competenze tecniche di alto livello nelle attività inerenti alla tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, in particolar modo nel campo del rilievo archeologico e del rilievo 3d. Possiede la conoscenza dei sistemi operativi Windows ed Apple, dei software di grafica (AutoCAD) e topografici (Meridiana), dei programmi per il raddrizzamento fotografico (Photometric e Autodesk raster design), dei programmi per le realizzazioni 3d (Photoscan), del programma opensorce per gestire i dati spaziali Qgis, dei programmi Illustrator, Photoshop, Microsoft Office, in particolar modo Word, Excel, Power Point ed Access.

CV_Sergio_2016

Cinzia Zegretti, direttore tecnico, consegue nell’ottobre del 2001 la laurea magistrale in archeologia presso l’Université Charles de Gaulle Lille III con il massimo dei voti. Possiede una pluriennale esperienza nel settore dei beni culturali. Effettua dal 2003 scavi e assistenze archeologiche per diverse società archeologiche, tra cui l’Archeomedia S.C., per cui lavora ininterrottamente per undici anni. Dal 2000 al 2002, in collaborazione con la Missione Archeologica dell’Università degli Studi di Cassino, sul sito della necropoli napatea di Karima – Hillat El Harab (Sudan) e successivamente, dal 2002 al 2007, sul sito di Sanam Abu Dom (Sudan), è responsabile di scavo, con funzione di programmazione, gestione e supervisione degli scavi, studio e catalogazione dei reperti. Tra il 2008 ed il 2009 collabora al progetto europeo MU.S.EU.M (Form Multimedia System for a European Museum) all’interno del programma Leonardo da Vinci per i musei civici di Pitigliano, Manciano e Farnese. Queste esperienze la portano a sviluppare un notevole bagaglio di competenze tecniche inerenti alle operazioni svolte in ambito archeologico. Possiede la conoscenza dei sistemi operativi Windows, dei software di grafica (AutoCAD), di programmi per il raddrizzamento fotografico, dei programmi Illustrator, Photoshop, Microsoft Office. Possiede un’eccellente conoscenza del francese e dell’inglese.

cv Cinzia 2017_apr